LOMBARDIA

BANDO SPAZI ESPOSITIVI

Contributi a fondo perduto

 

Il presente bando finanzia, tramite l’erogazione di un contributo a fondo perduto, le spese sostenute da parte degli esercizi pubblici e commerciali lombardi per la realizzazione di vetrine e spazi espositivi creativi.

In particolare, si intende sostenere progettualità che consentano, attraverso la creatività e l’innovazione, una gestione efficace dell’immagine del negozio e di presentazione della merce come leva competitiva verso il cliente finale, per costruire un’esperienza d’acquisto coinvolgente ed emozionale e massimizzare i risultati e la redditività dei punti vendita.

 

Beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia rientranti nel perimetro dei distretti urbani del commercio che svolgono un’attività classificata con i codici ATECO 2007 di cui alle divisioni: 47.51 e tutti i sottocodici, da 47.59.1 a 47.59.30, 47.61 e tutti i sottocodici, 47.64 e tutti i sottocodici, 47.71 e tutti i sottocodici, 47.72 e tutti i sottocodici, 47.75 e tutti i sottocodici, 47.76.1 e tutti i sottocodici, 47.78.2 e tutti i sottocodici, 47.79.3 e tutti i sottocodici, 56.1, 56.10 e tutti i sottocodici, 56.10.2 e tutti i sottocodici, 56.10.3 e tutti i sottocodici.

 

Programmi ammissibili

  1. Investimenti
  2. Investimenti produttivi materiali,
  3. Investimenti produttivi immateriali,
  4. Software,
  5. Promozione ed Internazionalizzazione,
  6. Pubblicità

 

Interventi ammissibili e spese agevolabili

Le spese ammissibili, sostenute dopo il 22 dicembre 2014, comprendono: 

  • acquisto e/o noleggio di prodotti per allestimenti;
  • spese di adeguamento delle vetrine e/o dei luoghi in cui saranno realizzati gli spazi espositivi;
  • spese per l'acquisto di servizi e consulenze finalizzate alla realizzazione delle vetrine e/o degli spazi espositivi;
  • spese per la promozione, comunicazione e pubblicità dell'iniziativa e dei prodotti esposti;
  • acquisto e/o noleggio di hardware e software esclusivamente funzionale alla realizzazione del progetto.

 

Entità del contributo 

L'agevolazione è concessa sotto forma di contributo a fondo perduto il cui importo varia secondo il seguente schema:

Tipologia 1

  • numero punti vendita: 1
    • contributo concedibile: 75% delle spese ammesse;
    • investimento minimo: 5.000 euro;
    • importo massimo concedibile: 10.000 euro.

Tipologia 2

  • numero punti vendita: 2 o più
    • contributo concedibile: 75% delle spese ammesse;
    • investimento minimo: 7.500 euro;
    • importo massimo concedibile: 15.000 euro.

 Ogni azienda può scegliere una sola tipologia di contributo.

 

Scadenza: 24 Marzo 2015