INTERNAZIONALIZZAZIONE

FIERE ESTERE

Finanziamento Agevolato

Il Bando intende incentivare la prima partecipazione ad una fiera/mostra sui mercati extra UE.

Il finanziamento può essere concesso per la prima partecipazione a più fiere/mostre diverse, anche nello stesso Paese, ma non per più partecipazioni alla stessa fiera/mostra.

L’impresa può presentare più domande di finanziamento, ogni singola domanda deve riguardare una o più fiere/mostre da realizzarsi al massimo in tre Paesi di destinazione.

 

Beneficiari

I beneficiari sono le imprese e le reti di imprese in possesso dei seguenti requisiti:

Þ      appartenere alla categoria delle micro, piccole, medie imprese

Þ      Non trovarsi in procedimenti fallimentari

 

Tipologia dell’intervento finanziario

Le spese sono finanziabili dalla data di arrivo della domanda di finanziamento a SIMEST. Le spese sono ammissibili se direttamente collegate alla fiera/mostra e sostenute nel periodo di realizzazione del programma, che decorre dalla data di presentazione della domanda stessa e termina 18 mesi dopo la data di stipula del contratto di finanziamento. 

La durata complessiva del finanziamento è di 4 anni di cui 2 di preammortamento (per soli interessi) e 2 di rimborso del capitale. I periodi di preammortamento e rimborso possono essere ridotti su richiesta dell'impresa.

Il tasso di interesse è pari al 15% del tasso di riferimento reso noto con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, in ogni caso tale tasso non può essere inferiore allo 0,50% annuo.

 

Spese ammissibili

Le spese ammissibili al finanziamento sono:

  • spese di funzionamento (affitto spazio espositivo e suo allestimento, personale esterno, ecc.);
  • spese per attività promozionali (consulenze, materiale pubblicitario, workshop e similari ecc. riconducibili alla fiera/mostra);
  • spese per interventi vari (20% forfettario della somma delle spese precedenti).

 

Entità del contributo

L’importo massimo finanziabile è di € 100.000,00 per ciascuna PMI o aggregazione di PMI riconducibili alla stessa proprietà. € 300.000,00 per l’aggregazione di PMI non riconducibili alla stessa proprietà (€ 200.000,00 nel caso di due PMI aggregate ed € 300.000,00 nel caso di tre o più PMI aggregate).

Il finanziamento può coprire fino ad un massimo dell'85% dell'importo delle spese indicate nella scheda programma e può essere concesso per un importo non superiore a quello consentito dall’applicazione della normativa comunitaria "de minimis".

In ogni caso, il finanziamento non può superare il limite del 12,5% della media del fatturato degli ultimi 3 esercizi.

Il finanziamento è deliberato dal Comitato Agevolazioni che ne determina la misura in base alla valutazione del programma promozionale e del preventivo delle spese.

Il finanziamento prevede un anticipo compreso tra un minimo del 20% ed un massimo del 30% dell'importo del finanziamento concesso.

 

Modalità di partecipazione

La domanda deve essere presentata prima della data prevista per l’inizio della fiera/mostra

Le erogazioni del finanziamento sono subordinate alla presentazione delle garanzie deliberate dal Comitato Agevolazioni quali fideiussione bancaria, fideiussione assicurativa, fideiussione di Confidi, pegno su titoli di Stato.

Le garanzie rilasciate dalle PMI, che superino i criteri valutativi individuati ed approvati dal Comitato Agevolazioni, devono coprire almeno il 40% del finanziamento

L'impresa presenta la richiesta di finanziamento a SIMEST, allegando al modulo di domanda la documentazione in esso indicata. La richiesta di finanziamento è sottoposta al Comitato Agevolazioni, sulla base di un criterio cronologico, entro 90 giorni dalla data di presentazione della domanda. Il Comitato delibera in merito alla concessione del finanziamento ed alle relative garanzie. A seguito della delibera, SIMEST provvede alla stipula del contratto di finanziamento, all'assunzione delle garanzie e relative erogazioni.

Per maggiori informazioni: neos@neos-service.com